Category Archive : Senza categoria

Funghi riscaldanti, distanze di sicurezza

Quando si acquista un fungo riscaldante per i propri spazi esterni, la regola è di collocarli in un raggio d’azione che contempli una distanza minima di almeno 50 centimetri da qualsiasi ostacolo naturale o artificiale, per questioni di sicurezza ed anche per evitare eventuali incidenti e guasti all’apparecchio qualora dovesse cadere o ribaltarsi. Sul mercato potete trovare queste gradevoli stufe da esterno sia nella versione elettrica che a gas. Va, però, attentamente verificata la conformità degli elementi costitutivi, in particolare del regolatore di pressione e del flessibile, che sono delle componenti imprescindibili in questi generatori di calore. Per quanto attiene alla potenza del modello individuato, si può consultare la scheda del prodotto che contiene tutte le specifiche tecniche dell’apparecchio, ma se si vuole scoprire qualcosina in più ci si può affidare alle recensioni postate sul web dagli utenti, che in …

Volanti da corsa per pc o console, perché sono i migliori controller per esperienze di guida simulata

Se siete gamers appassionati di racing ma stufi di armeggiare con joypad, tastiere ed altri controller che non vi danno la ‘scossa’ potete provare con un volante da corsa per pc o console, che trasformerà la vostra avventura ludica in un’esperienza sensoriale dove avrete la sensazione fisica di guidare una macchina vera, con emozioni e adrenalina alle stelle. I videogiocatori più incalliti non troveranno nulla di nuovo in questa asserzione, conoscendo già i vantaggi che può offrire questa straordinaria periferica di gioco. Chi, invece, è a digiuno della materia potrà trovare utile questo contributo volto a proporre una valida alternativa ai tradizionali strumenti di gioco. La differenza nell’uso del joypad e del volante da corsa è palese, così come anche con la tastiera se si gioca al pc.

Con il volante si entra nella dimensione della guida vera, anche …

Cinture massaggianti: a cosa servono gli elettrostimolatori in medicina, estetica e in ambito sportivo

Oggi il mercato pullula di elettrostimolatori usati per fini estetici o terapeutici. Purtroppo, una scarsa conoscenza di questi apparecchi porta ad equivocare le loro funzioni, c’è chi li denigra e chi li esalta. La verità, come spesso avviene, sta nel mezzo e vede in questi dispositivi un aiuto concreto per stare in forma e curare alcuni disturbi e fastidi fisici, anche nelle fasi post traumatiche, non a caso gli elettrostimolatori sono usati comunemente da medici e fisioterapisti. Ma cosa sono, di preciso? E, soprattutto, come funzionano e a cosa servono, davvero? Premesso che vanno sfatate certe credenze che aleggiano intorno a questi prodotti, va detto che non servono a far diventare dei culturisti stando seduti, né tantomeno causano dolore, come qualcuno vocifera, ma sono un valido mezzo di supporto all’esercizio fisico e all’allenamento, sia a casa che in palestra.

L’elettrostimolatore …

Idropulsore dentale fisso da bagno: come si usa in 8 step

Chi ancora non l’ha sperimentato non ha ben chiaro il funzionamento di un idropulsore fisso da bagno. Ma come si usa? Vediamolo, in 8 step:

          La prima cosa da fare è riempire il serbatoio incorporato di acqua tiepida riposizionandolo sulla sua docking station, facendo attenzione a premere con vigore per collocarlo nella giusta posizione, in modo stabile e corretto.

          A quel punto si sceglie la punta dell’ugello desiderato da inserire nel manipolo. Se si tratta di un primo utilizzo la manopola di impostazione della pressione va indirizzata sul livello più alto (high).

          Direzionare la punta verso il lavandino e azionare il getto idrico. Poi spegnere l’idropulsore.

          Prima di iniziare, regolare la pressione cominciando con l’impostazione del livello di pressione più basso

          Chinarsi sul lavandino e collocare la punta dell’idropulsore in bocca, sui denti.

          A

Cancelletti per bambini estensibili, brand a confronto

Dici cancelletto per bambino e pensi alla protezione che può offrire questo dispositivo a un neonato alle prese con le tante insidie, più o meno celate, dell’ambiente domestico. I cancelletti di protezione, concepiti per proteggere i bambini, in realtà sono una valida barriera anche a salvaguardia degli animali domestici che possono farsi male a contatto con il fuoco o in zone dell’abitazione a rischio caduta, come balconi e gradinate. Esistono modelli estensibili pensati proprio a tutela dell’incolumità del bambino, ma anche del nostro amico a quattro zampe che fa parte della famiglia. Ci sono cancelletti proprio pensati per proteggere anche gli animali, tenendoli alla larga dai pericoli proprio come i bambini.  Nei migliori modelli l’apertura è con meccanismo a rilascio che ne permette la gestione solo agli adulti, come si può evincere sul sito tematico www.cancellettoperbambini.it.

Fra i cancelletti

Montalatte: come si lavano questi strumenti?

I montalatte sono degli strumenti che negli ultimi anni hanno acquistato una sempre maggiore popolarità, e principalmente tra tutti coloro che la mattina amano fare colazione con un bel cappuccini come quello che potrebbero gustare in un  bar, per capirci con la tipica e soffice schiuma che troviamo in superficie e che rende il cappuccino decisamente più gustoso. Il montalatte è uno strumento pensato proprio per tutti coloro che vogliono preparate un cappuccino come quello del bar in casa e senza dover fare troppi sforzi o utilizzare troppi strumenti diversi. In effetti il montalatte è realizzato proprio per andare a montare il latte creando una bella schiuma che renderà il vostro cappuccino davvero perfetto. In commercio potrete trovare numerosi modelli di montalatte, molti dei quali sono caratterizzati da una semplicità di utilizzo che li rende davvero pratici. Come tutti gli

Videoproiettori con retroproiezione: come funzionano?

Utilizzare un videoproiettore è un’azione che oggi come oggi sono sempre più persone a fare; in effetti, rispetto a qualche anno fa, quando i videoproiettori venivano utilizzati esclusivamente per andare a realizzare e raggiungere degli obiettivi prettamente professionali, oggi invece questi strumenti sono diventati di molto più comune utilizzo e vengono sfruttati anche per degli scopi amatoriali. In effetti il videoproiettore si utilizza oggi sia come mezzo utilizzato per scopi lavorativi, ad esempio in contesti come uffici, congressi, sale convegni, università o scuole, che per scopi amatoriale come per esempio per feste, serate particolari e via dicendo. In commercio ormai si possono trovare numerosi tipi di videoproiettori che sono pensati per soddisfare diverse esigenze; per capire quale potrebbe essere il modello più adatto alle vostre necessità, vi consiglio di consultare la guida che potete trovare su questo sito dedicato.

Essiccatori per alimenti, le temperature ideali per essiccare

Non tutti gli essiccatori alimentari sono uguali. A parte la classica distinzione fra modelli orizzontali o verticali più o meno salva-spazio, sono molte altre le differenze che li distinguono. Ad esempio, ci sono essiccatori con o senza timer, chi ce l’ha può essere impostato prima per fissare la tempistica del processo di essiccazione. I migliori modelli in commercio si basano anche su due diversi gradi di potenza e temperatura per disidratare in modo diverso, anche in contemporanea, più tipi di cibi. In questo caso gli essiccatori montano due scomparti diversi dove posizionare gli alimenti diversi per sottoporli ad essiccazione a temperature differenti, utilizzando anche solo una metà dell’apparecchio.

L’uso dell’essiccatore può essere intensificato se si ha un orto o  un frutteto a disposizione da cui attingere quotidianamente la materia prima da essiccare, niente di meglio che usare frutta e verdura

Utilizzare la piastra sui capelli tinti: è possibile?

La piastra per capelli è uno strumento davvero comodo per chiunque voglia occuparsi in completa autonomia della messa in piega dei propri capelli, sopratutto se questa concerne la realizzazione di una capigliatura liscia e ordinata. Le piastre per capelli in effetti sono degli strumenti pensati proprio per tutti coloro che desiderano poter realizzare sui propri capelli diversi tipi di styling, che vadano per esempio da un semplice effetto liscio fino ad un effetto mosso\spettinato fino addirittura alla realizzazione di onde e ricci. In effetti in commercio possiamo trovare diversi modelli di piastre per capelli, ognuno dei quali potrebbe essere dotato di caratteristiche e funzioni diverse che possono renderlo proprio adatto a quel preciso tipo di acconciatura. Se state cercando una piastra per capelli ma non sapete bene di quale modello potreste aver bisogno, allora vi invito a consultare la guida

La spazzola soffiante: le differenze con i modelli rotanti.

Ogni donna sa che spesso è difficile occuparsi della messa in piega dei propri capelli, sopratutto se si ha a che fare con dei capelli che sono poco disciplinati. Tutte le donne che hanno dei capelli ricci, crespi e poco domabili potrebbero trovarsi ad avere difficoltà in tutte quelle operazioni che riguardano la messa in piega dei capelli. Ci sono comunque degli strumenti che si possono utilizzare per prendersi cura di questa fase in modo molto più semplice e veloce, uno dei metodi migliori, e anche più rapidi, per occuparsi della messa in piega dei propri capelli è quello di andare ad acquistare uno strumento ideato proprio per questi motivi. Una delle possibilità che avete in merito è quella di affidarvi all’azione di una spazzola rotante. La spazzola rotante è uno strumento che ha appunto la forma di una